Termoterapia con termofori

Termoterapia con termofori

Termoterapia con termofori

Il calore applicato come terapia è sempre stato noto per le sue proprietà curative e terapeutiche. Chi non ricorda le “sabbiature” al mare negli anni ’50 e ’60 o i fanghi alle terme e le “borse dell’acqua calda”?
Anche il “Calidarium” romano delle terme esiste da almeno 2300 anni
Ovunque andassero i Romani o si stabilissero in tutta l’Europa ed Oriente, la prima cosa fatta era trovare sorgenti termali calde scopo curativo per tutti, soldati e generali. E sono attive ancora oggi.
Per questo motivo sono sempre state sfruttate le caratteristiche benefiche del calore come fonte terapeutica naturale per il nostro corpo.
Oggi esistono dispositivi come i termofori, che conducono il calore permettendo di attenuare il dolore con immediato sollievo come terapia domiciliare a casa propria. Molto più semplice e facile.

Cosa è un termoforo?

Dal greco “thermo” = calore e “foro” = conduttore, abbiamo quindi un dispositivo elettromedicale di classe 1, che ci permette di avere una fonte di calore disponibile in massima sicurezza, da applicare ad uso terapeutico o curativo sul corpo ed a casa propria, ogni volta lo si desideri.
La forma dei termofori varia in base all’utilizzo. Ne esistono di forma rettangolare applicabili ovunque sul corpo, oppure già sagomati come per le spalle e cervicale.
Altri hanno dimensioni piccole o a forma di tasca dove infilare le mani. Si collegano alla rete elettrica per attivare i microprocessori e le serpentine che conducono il calore. La quantità di calore viene dosata grazie a regolatori appositamente studiati. Sono anche dotati di sistema di sicurezza per prevenire ogni tipo di anomalia pericolosa durante il loro uso.

Quali benefici si ottengono con un termoforo?

Quando si riscalda una zona dolente del nostro corpo, migliora l’irrorazione sanguigna e si ha una vasodilatazione. Tutto questo apporta beneficio alla zona critica come la schiena lombare o cervicale, articolazioni dolenti per reumatismi in genere, coliti addominali ed ogni zona che richieda una termoterapia. Il termoforo permette di concentrare la giusta dose di calore nella zona da trattare.
Può essere aumentata o diminuita secondo le sensazioni che si ottengono. I recettori del dolore si disattivano e si ottiene un immediato sollievo.

Quando usare un termoforo?

Se i dolori reumatici di articolazioni come le ginocchia, le spalle, i polsi o la cervicale si fanno sentire
è opportuno iniziare la termoterapia con il termoforo.
Se si hanno dolori addominali per coliti in atto, l’applicazione del termoforo dona subito un sollievo ed attenua i dolori ed i crampi legati a questa manifestazione.
Se si hanno le estremità fredde, l’aiuto di un termoforo è eccellente.

Che tipo di termoforo acquistare?

Il modello tradizionale ad alimentazione elettrica è adatto a tutti gli usi, è di forma rettangolare con 6 livelli di temperatura selezionabili.
Diffidare sempre di un numero maggiore di livelli perché le temperature non sono più controllabili, essendo molto simili tra loro. Ha un sistema di autospegnimento impostato a 90’ ed è foderato con morbido polyestere lavabile a 30° E’ anallergico e traspirante.

Il modello sagomato (sempre elettrico) ha le stesse caratteristiche ma è stato progettato sagomato con una forma per migliore aderenza sul tratto cervicale e delle spalle.

Il modello Total Back Elettrico integra quello rettangolare a quello sagomato per spalle e cervicale mantenendo le stesse caratteristiche tecniche.

La Cintura Termica Lombare è invece dotata di cuscino con Gel che viene riscaldato al forno microonde per più volte. L’uso è illimitato per il numero di volte che viene riscaldato il cuscino. Il gel è un agente chimico a lenta cessione di calore ( circa 20/30 minuti). Questo termoforo lascia liberi di muoversi

-13%

Articoli Ortopedia Pediatrica

Borsa Acqua Calda – CALDO CUORE Inn-054

22,90 19,90
-16%
-12%
Esaurito
24,90 21,90
-18%
69,00 56,60

Come usare un termoforo?

Applicandolo direttamente sulle zone fredde o dolorose sia della schiena (solitamente nella zona lombare) che nel tratto superiore cervicale. Altrimenti sulle articolazioni dolorose per i reumatismi o traumi degli arti superiori o inferiori.
Il tessuto che lo fodera è stato studiato appositamente perché il contatto sia piacevole.
E’ buona norma utilizzare comunque una maglia protettiva sulla pelle dove viene appoggiato il termoforo. La sudorazione viene così dissolta dalla maglia stessa e l’uso resta costantemente piacevole.
Sul nostro sito ci sono 8 soluzioni adatte ad ogni tipo di necessità.

Scopri gli articoli disponibili sul nostro E-Shop!

https://www.ortopediaospedale.it/categoria-prodotto/elettromedicali/termofori/

https://www.ortopediaospedale.it/negozio/arto-superiore/termoforo-a-sabbia-genius-con-microprocessore-art-lt-592/

https://www.ortopediaospedale.it/negozio/arto-superiore/termoforo-collo-spalle-genius-con-microprocessore-art-lt-594/

https://www.ortopediaospedale.it/negozio/elettromedicali/termoforo-genius/

https://www.ortopediaospedale.it/negozio/arto-superiore/borsa-acqua-calda-muccaldo/